Area Soci














Con atto di fusione del 30/11/2017 Sardafidi SC ha incorporato CGF Artigiani SC, consorzio fidi operante attivamente a sostegno delle imprese artigiane.

Con l’attuazione del progetto di fusione Sardafidi potrà contare più di

4.100 imprese socie, oltre 600 milioni di euro di stock di garanzie in essere,

 220 milioni di euro di stock di garanzie in essere

e un capiente patrimonio che garantisce un indice di solvibilità più che doppio rispetto al requisito minimo richiesto.

L’operazione di fusione con CGF Artigiani trae origine dalle trasformazioni normative e di mercato in atto nel sistema dei consorzi fidi, che impongono assetti patrimoniali e organizzativi di livello sempre più elevato. Una scelta consapevole che avrà come risultato:

  • la centralità delle imprese socie
  • il rafforzamento del ruolo economico e sociale del confidi sul territorio
  • la creazione di nuove sinergie che consentano di raggiungere e creare valore per un maggior numero di imprese
  • maggiore diversificazione del rischio territoriale e di settore
  • l’offerta di nuovi prodotti e servizi personalizzati di elevato livello che renderanno più agevole l’accesso al credito, tra cui check-up finanziari, analisi dei fabbisogni finanziari e merito di credito, consulenza qualificata per l’accesso ai contributi pubblici, progettazione economica finanziaria, assistenza e consulenza su progetti di internazionalizzazione.

Con lo stesso atto notarile del 30/11/2017 Sardafidi ha cambiato anche la denominazione sociale e diventa :

Il nuovo nome si inquadra in un processo di progressivo sviluppo del confidi che ha ampliato il perimetro di azione da regionale a nazionale, senza però rinunciare a mantenere la leadership nel territorio d’origine. Garanzia Etica per identificare non solo il nuovo posizionamento nel mercato territoriale, ma anche l’ampliamento della gamma dei servizi e prodotti offerti alle imprese senza mai dimenticare il principio ispiratore dell’eticità. Fin dalla sua costituzione, infatti, il consorzio si è sempre ispirato a comportamenti socialmente responsabili, consapevole del proprio ruolo di motore per lo sviluppo del tessuto economico e sociale in cui opera.

Da oltre 40 anni affianchiamo le imprese sostenendone gli investimenti e la crescita, offrendo loro consulenza qualificata e un indispensabile supporto nell’accesso al credito e nel confronto con i partner bancari e istituzionali.   

Come Confidi vigilato da Banca d’Italia, ai partner bancari offriamo una solida garanzia patrimoniale e l’accesso alle garanzia statali e comunitarie.

Oltre a un servizio "chiavi in mano" efficiente e professionale, realizziamo attività di back office customizzate per gli intermediari finanziari.

Attualmente Sardafidi assiste più di 3000 imprese per le quali garantisce affidamenti per oltre 600 milioni di euro.
 

Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire

 

 

La Sardafidi concentra le proprie attività nella continua ricerca di soluzioni adeguate alle evoluzioni del mercato del credito, offrendo ai propri soci una efficace assistenza personalizzata.

L’applicazione del regolamento di “Basilea 2” rischia di rendere ancora più difficoltoso l’accesso al credito per le imprese sarde, infatti, contrariamente al passato, gli istituti di credito basano le proprie valutazioni principalmente sul bilancio aziendale sul quale esprimono un punteggio chiamato “rating”.

L’attento check-up finanziario e l’approfondita valutazione dell’impresa socia, svolto dal consorzio fidi, consentono di conoscere il posizionamento dell’azienda rispetto ai criteri di Basilea 2 e se necessario di intervenire con le opportune azioni tendenti a migliorare il rating.

 

Con il supporto di Sardafidi le imprese operanti nei settori industriale, turistico-alberghiero e del terziario possono beneficiare di:

Maggiore credito. La garanzia prestata da Sardafidi consente all’azienda un più agevole accesso al finanziamento rafforzandone la capacità di credito.

Miglior credito. L’attenta analisi effettuata sull’impresa permette l’individuazione di specifiche forme tecniche di finanziamento per specifiche esigenze finanziarie evitando il crearsi di squilibri finanziari che impattano negativamente sul “rating” dell’impresa.

Minor costo. I tassi di interesse e gli oneri accessori sono concordati direttamente da Sardafidi con gli istituti di credito e sono di gran lunga più convenienti rispetto alle normali condizioni di mercato.

Miglior rapporto banca-impresa
. Grazie al consolidato ruolo di “interprete” tra banca e impresa Sardafidi ne migliora e facilita i rapporti.

Migliore cultura d’impresa. Attraverso l’organizzazione di seminari e convegni, la Sardafidi svolge un importate attività di formazione e informazione su tematiche inerenti il credito, l’analisi e la gestione aziendale e le leggi di incentivazione.


News


In evidenza

MORATORIA ABI - 2019

MORATORIA ABI

Accordo per il credito 2019. Imprese in ripresa 2.0”

 

Il 15 novembre scorso l’ABI e le principali associazioni di categoria rappresentative delle imprese hanno siglato il nuovo Accordo per il credito 2019. La nuova misura denominata “Imprese in ripresa 2.0” entrerà in vigore dal 01 gennaio 2019 fino al 31/12/2020.

Possono beneficiare di questo nuovo accordo le PMI operanti in Italia e appartenenti a tutti i settori. Al momento di presentazione della domanda le PMI non devono avere posizioni debitorie classificate dalla banca come esposizioni non-performing, ripartite nelle categorie delle sofferenze, inadempienze probabili, esposizioni scadute e/o sconfinanti deteriorate.

per saperne di più